Ultimo aggiornamento:
02.10.2018 14.48
 
   
 
 
12 giugno 2007
 

Genetica del Colore del Collie

di  Lucio Rocco

 

I colori del collie ammessi dallo standard FCI sono: fulvo, tricolore e blu merle. Da un punto di vista genetico però se ne debbono considerare quattro: fulvo (eterozigote), fulvo (omozigote, ossia quello che comunemente ed erroneamente viene definito genetico) tricolore, blue-merle.  A questi va aggiunto il colore bianco presente in determinati punti del corpo, e comune a tutti e tre. Dei primi tre colori sono corresponsabili gli alleli della cosiddetta serie "agouti", del blu gli alleli della serie "merle" e del bianco gli alleli della serie “spotting”; gli alleli delle tre serie si trasmettono indipendentemente gli uni dagli altri in accordo con la terza legge di Mendel.Gli alleli interessati al colore del mantello del collie sono dunque i seguenti:

Serie

Allele

Effetto

Agouti

ay

Provoca la scomparsa quasi totale della eumelanina dal mantello: è dunque responsabile del colore fulvo del mantello; è dominante nei confronti di at

at

E' responsabile del mantello tricolore (nero focato)

Merle

M

Provoca una diluizione a chiazze del mantello, dunque è responsabile della colorazione merle

m

Provoca la normale espressione del colore

Spotting

S

E' l’allele dominante (o parzialmente dominante) della serie. La sua presenza genera un mantello completamente pigmentato. Sembra che S sia dominante su si , ma non del tutto su sw e sp

si

Causa l’estensione del bianco dal 10% al 30% della superficie del mantello in modo simmetrico ed in posizioni ben determinate quali petto, fronte, muso, piedi, ventre e punta della coda. E’ dominante su sp, ma non su sw. I nostri collies sono omozigoti per si

sp

Provoca l’estensione del bianco su oltre il 50% della superficie del mantello in modo disordinato

sw

E’ l’allele cui è dovuta la colorazione bianca nel collie. Causa un mantello bianco o quasi completamente bianco

 

I due tipi di fulvi non sono distinguibili dal fenotipo: la presenza di focature infatti non è influenzata dalla presenza dell'allele at, bensì da un altro allele, ac (retromutazione di ay) che agisce sui fulvi reintroducendo il pigmento nero (eumelanina) inibito da ay, sotto forma di una spruzzata di pigmento scuro in alcune zone di elezione (Sheila Schmutz, Department of Animal and Poultry Science, University of Saskatchewan,  Canada).

In definitiva possiamo sintetizzare nel modo seguente le formule genetiche dei vari colori del collie, ricordando che, poiché nessuno di questi caratteri è legato al sesso, negli accoppiamenti che seguono è indifferente il sesso nei riguardi del colore:

 

Colori ammessi

Fulvo omozigote (genetico) (** ayaymmsisi
Fulvo eterozigote (non genetico) (** ayatmmsisi
Tricolore atatmmsisi
Blue merle atatMmsisi

Colori non ammessi

Bianco merle (Merle omozigote) (*) atatMMsisi
ayayMMsisi
ayatMMsisi
Fulvo omozigote merle (***) ayayMmsisi
Fulvo eterozigote merle (***) ayatMmsisi

(*) Il fattore M responsabile della tipica colorazione merle, se presente in omozigosi (MM) dà luogo a mantelli quasi completamente bianchi associati a malformazioni molto serie con conseguenze quali la sordità o la cecità, che rendono eticamente non giustificabile l’accoppiamento tra due blu. Un cane di questo tipo, avendo nel suo patrimonio genetico la coppia MM è a tutti gli effetti un merle “genetico”; infatti, con qualunque colore lo si accoppi, darà sempre dei  merle.

(**e  (*** Fenotipicamente identici

Dunque i risultati dei possibili accoppiamenti tra i vari colori previsti dallo standard sono i seguenti:

Genitori

Figli

Fulvo omozigote (ayaymm)

100% (ayaymm)

Fulvo omozigote

Fulvo omozigote (ayaymm)

Fulvo omozigote (ayaymm)

50% (ayaymm)

Fulvo omozigote

50% (ayatmm)

Fulvo eterozigote

Fulvo eterozigote (ayatmm)

Fulvo eterozigote (ayatmm)

25% (ayaymm)

Fulvo omozigote

50% (ayatmm)

Fulvo eterozigote

25% (atatmm)

Tricolore

Fulvo eterozigote (ayatmm)

Fulvo omozigote (ayaymm)

100% (ayaymm)

Fulvo eterozigote

Tricolore (atatmm)

Fulvo eterozigote (ayatmm)

50% (ayatmm)

Fulvo eterozigote

50%

Tricolore (atatmm)

Tricolore (atatmm)

Tricolore (atatmm)

100% (atatmm)

Tricolore

Tricolore (atatmm)

Tricolore (atatmm)

50% (atatmm)

Tricolore

50% (atatMm)

Blue merle

Blue merle (atatMm)

Blue merle (atatMm)

50% (atatMm)

Blue merle

25% (atatmm) Tricolore

25% (atatMM)Bianco merle

Blue merle (atatMm)

Fulvo omozigote (ayaymm)

50% (ayatmm)

Fulvo eterozigote

50% (ayatMm)

Fulvo eterozigote merle

Blue merle (atatMm)

Fulvo eterozigote (ayatmm)

25% (ayatMm)

Fulvo eterozigote merle

25% (ayatmm)

Fulvo eterozigote

25% (atatMm)

Merle

25% (atatmm)

Tricolore

Blue merle (atatMm)

Gli ultimi due accoppiamenti, pur se teoricamente possibili, producono una percentuale di cuccioli "di scarto" rispettivamente del 50% e del 25%.