Ultimo aggiornamento:
02.10.2018 14.49
 
   
 
 
24 febbraio 2016
ENGLISH
 

come alimento i miei collie

di  Elizabeth Natasha Røysland

 

Tutti i miei Collie vengono nutriti con cibo cucinato in casa. Le verdure sono crude, ed essi ricevono anche ali di pollo crude, code di bue crude e fegato crudo. Hanno un superbo mantello, mai problemi di stomaco e sono molto sani.

I miei Collie mangiano:

- Carne di vari tipi;

- Varie verdure crude tritate in un frullatore, eccetto la cipolla;

- Kelp/Alghe/Alghe marine;

- Vitamine/tavolette di minerali;

- Vitamina B;

- Vitamina C;

- Olio di germe di grano;

- Aglio, nella stagione delle zecche;

- Pasta;

- Uova crude;

- Fegato crudo (di animali giovani);

- Coda di bue cruda;

- Ali di pollo crude;

- Frutta;

- Pesce, una volta alla settimana.

Perché do la vitamina C: I miei Collie ricevono questa vitamina insieme al cibo ogni giorno. I cani producono la vitamina C, ma in quantità spesso insufficiente per cani che vivono lo stress quotidiano dell’inquinamento, delle vaccinazioni, per quelli impegnati nella preparazione alle gare, ecc..

Questa vitamina procura molti benefici. È un antiossidante e rafforza il sistema immunitario; previene la pressione alta, aiuta le ferite a guarire. E' solubile in acqua ed è difficile che venga assunta in dosi eccessive (se il cane ne assume troppa la eliminerà con una diarrea ed allora basterà diminuirne la dose). E' anche un antistaminico naturale e può aiutare in caso di allergie.

Perché do le vitamine del gruppo B: I miei Collie assumono vitamine del gruppo B nel loro cibo ogni giorno. Queste vitamine sono necessarie per far sì che essi mantengano in salute il loro sistema nervoso. Sono solubili in acqua e difficili da sovradosare, perché se il cane ne assumesse in eccesso, l'urina diventerebbe di un colore giallo brillante. Le vitamine del gruppo B aiutano a mantenere una buona funzione renale, il giusto tono muscolare nel tratto gastrointestinale ed inoltre fanno bene agli occhi ed alla pelle. Le vitamine del gruppo B si trovano anche nella carne, nel pesce, nel pollame e nelle uova.

Perché do la Vitamina E/Olio di germe di grano: E' chiamata anche "vitamina della riproduzione" perché, promuove la fertilità. E’ un antiossidante e un anti-cancerogeno. E’ la vitamina antinvecchiamento, migliora il sistema immunitario, guarisce la pelle e previene la cataratta.

Essa inoltre protegge la vitamina C e la vitamina A dall'ossidazione. Facilita la guarigione delle ferite, aiuta nelle forme artritiche, giova al normale funzionamento del sistema nervoso, aumenta la potenza muscolare e la resistenza nei cani da lavoro e previene danni alle cellule. E’ anche coinvolta nella produzione di una "propria" vitamina C. Questa vitamina si trova nei cereali integrali, nelle verdure a foglia verde, nelle uova e nelle carni.

Perché do il Kelp/alghe marine/alghe (il nome dipende dal prodotto che usiamo): il Kelp (io uso kelp del mio paese, la Norvegia) rafforza molte delle funzioni del corpo di un cane. Purifica il sistema digestivo. E' ad alto contenuto di ferro e fortifica il sangue, che poi aiuta il cuore a pompare in modo più efficiente. Il Kelp contiene anche calcio, ferro, fosforo, selenio e le vitamine A, C, B, E e K. Rafforza il sistema immunitario, molto importante nei cani anziani, e li protegge da una serie di malattie. Inoltre i cani, con il supporto del kelp, guariscono più velocemente da un intervento chirurgico in quanto gli amminoacidi contenuti nelle alghe riparano i tessuti. Il suo contenuto di iodio e di altri minerali lo rende un complemento ideale per preservare l'intero sistema ghiandolare, particolarmente la tiroide, le ghiandole surrenali e la pituitaria, permettendo loro di lavorare in modo salutare. Il Kelp migliora lo stato generale della pelle del cane ed il pelo. Inoltre rinforza anche il corpo quando soffre di reumatismi.

Perché do l’aglio: in primo luogo per evitare che i miei Collie prendano le zecche, per questo do loro l'aglio nella stagione delle zecche, e l’ho fatto per molti anni. L'aglio è anche uno stimolante del sistema immunitario, aiuta le cellule del sangue che uccidono i microbi cattivi e le cellule cancerogene. Ha un effetto disintossicante, e può aiutare il fegato nel suo lavoro di eliminare le tossine. L'aglio combatte anche  i parassiti, ed abbassa il colesterolo e i trigliceridi.

Non do mai più di ½ spicchio per ogni 5 kg di cane.

Perché do le uova: Le uova sono ricche di grassi e di proteine, e la maggior parte del grasso si trova nel tuorlo. Io do da mangiare uova crude poiché in questo modo esse non perdono i poteri nutritivi (molti di essi si perdono quando l'uovo viene cotto). Le fantasie circa la somministrazione di uova crude che causano nel cane una carenza di biotina sono totalmente senza senso (se ne deve dare una grande quantità perché questo accada ed in pratica far sì che le uova diventino la dieta prevalente). Le uova sono a buon mercato e sono una fonte sicura da usare per l’alimentazione, si tratta di un alimento completo. Le uova sono anche la fonte più completa di amminoacidi. Le uova sono una grande riserva di Vitamina A, Riboflavina, Folato, Vitamina B12, Ferro, Selenio, Acidi grassi. Contribuiscono anche a mantenere il pelo lucido e la pelle sana. Il mio gruppetto di Collie riceve uova intere e crude almeno una volta alla settimana. Se avete un cane che ha problemi a mangiare ossa, si possono macinare finemente dei gusci d'uovo e cospargerne il cibo (ma bisogna essere sicuri che l'uovo non sia stato spruzzato con sostanze chimiche per farlo sembrare lucido).

Io uso le uova di un nostro allevatore locale, così sono sicura che provengono da galline sane.

Perché do la frutta:

Mele: Sono una fonte di potassio, fibre, sostanze nutritive vegetali, flavonoidi, vitamina C. Nota: non dare ai cani il torsolo o i semi, perché contengono arsenico.

Banane: Sono una fonte di potassio e carboidrati.

More: costituiscono una fonte di antiossidanti (antocianine), polifenoli, tannino, fibra, manganese, folato, omega-3. Sono ad alto contenuto di vitamine C, K, A ed E.

Mirtilli: sono una riserva di antiossidanti, selenio, zinco e ferro. Sono ad alto contenuto di vitamine C, E, A e complesso B.

Kiwi: sono ricchi di fibre, potassio e ad alto contenuto di vitamina C.

Arance: sono una provvista di fibre, potassio, calcio, acido folico, ferro, flavonoidi, sostanze nutritive vegetali, vitamine A, C, B1 e B6.

Pere: sono una risorsa di fibre, acido folico, niacina, fosforo, potassio, rame, pectina e vitamine A, C, E, B1 e B2.

Zucca: costituisce una scorta di fibre, beta-carotene, alfa-carotene, zinco, ferro, potassio e vitamina A. Inoltre è un rimedio contro la diarrea nei cani.

Lamponi: sono un deposito di fibra alimentare, antiossidanti, potassio, manganese, rame, ferro, magnesio. Ricchi di vitamina C, K e complesso B.

Fragole: costituiscono una provvista di fibre, potassio, magnesio, iodio, acido folico, grassi omega-3, vitamine C, K, B1 e B6.

Anguria: é una fonte di vitamine C ed A, di potassio, magnesio ed acqua. Non date da mangiare al vostro cane i semi o la buccia.

Rutabaga: è una buona riserva di fibra dietetica, di tiamina, vitamina B6, calcio, magnesio e fosforo, e un’ottima fonte di vitamina C, potassio e manganese.

NB: evitate di alimentare il vostro cane con qualsiasi tipo di semi o noccioli. Anche se non tutti i semi causano problemi, è meglio prevenire che curare. Quelli noti per dare problemi o per essere tossici sono i semi di mela, i noccioli di albicocca, di nocepesca, di prugna, di ciliegia e di pesca.

Biscotti di mirtilli e banane

Ingredienti:

1/2 tazza di farina di cocco

1/2 tazza di burro di arachidi

1/2 tazza di purea di mirtilli

1/2 tazza di purea di banane

4 uova

1/3 tazza di acqua calda

Procedimento:

1) Preriscaldate il forno a 180°C.

2) In una grande ciotola, unite la farina di cocco, il burro di arachidi, la purea di mirtilli, la purea di banane, le uova e l’acqua. Mescolate accuratamente, aggiungete altra acqua se l’impasto risulta troppo secco.

3) Stendete la vostra pasta e utilizzate un coltello da cucina per ritagliare le forme oppure mettetela in una teglia rivestita con carta da forno delle dimensioni e forma che preferite.

4) Cuocete nel forno per 22 minuti.

Biscotti al burro di arachidi e miele

Ingredienti:

2 tazze di farina di cocco

1 cucchiaino di lievito in polvere

1 tazza di burro di arachidi

1/4 tazza di miele

2 uova

1/3 tazza di olio extra vergine di oliva

1/2 tazza di acqua calda (aggiungerne di più se necessario)

Procedimento:

1) Preriscaldate il forno a 185°C.

2) In una grande ciotola unite la farina di cocco e il lievito.

3) In una ciotola a parte aggiungete uova, miele, acqua, olio e burro di arachidi, e poi frullate tutto insieme fino a quando sono ben amalgamati.

4) Aggiungete gli ingredienti asciutti alla miscela di burro di arachidi e mescolate.

5) Mettete l'impasto in una teglia ricoperta con carta da forno (o in una padella antiaderente) delle dimensioni e forma preferite.

6) Cuocete in forno per 20 minuti o fino a doratura.