05.07.2019 20.31
 
     
 
8 ottobre 2017
 
 

aspettando

di  Ann Bernard

 

Io sono un cane. Le mie labbra mute non possono pronunciare le domande

Che io vorrei fare:

"Dove Ŕ andato? Quando ritornerÓ,

Il mio padrone, che il mio cuore ama tanto?"

Non sapevo che settimane e mesi potessero essere cosý lunghi.

Me ne sto accanto alla porta del giardino,

(I miei occhi fissi sulla strada lontana, sulla quale se ne and˛)

E guardo e aspetto.

A volte mi appisolo, e sempre sento la sua voce dire,

"Addio, vecchio amico. Ci ritroveremo ancora – prima o poi."

Poi uomini, bandiere e tamburi marciarono per tutta la notte,

E lui, per cui avrei dato la mia vita, se ne and˛ con loro, fuori dalla vista.

Ed Ŕ lontano quel luogo dove Ŕ andato?

Quel posto dove Ŕ, e io non posso esserci?

Devo andare a cercarlo? O aspetto qui, accanto alla porta del giardino

Per quel "prima o poi" che mi ha promesso?