Ultimo aggiornamento:
18.05.2018 11.04
Dedicato a ... Scrivici una mail ...
 
 
HOME
PERCHE' IL COLLIE?
ARCHIVIO
 
2 maggio 2018
 
 

Nato il 16 aprile del 1887, il Campione Christopher era stato allevato dal Rev. Hans F. Hamilton di Woodmansterne in Inghilterra (canili Woodmansterne) e senza dubbio fece più di qualsiasi altro cane del suo tempo per il miglioramento della qualità dei collie.

Era figlio del Camp. Metchley Wonder, un bel collie corretto nel tipo che in quel periodo vinceva ogni volta che veniva esposto, e di Peggie II, famosa per le buone qualità della sua testa.

Poco dopo la sua prima apparizione in esposizione, era stato acquistato da quell’intelligente allevatore che fu Thomas Stretch, del famoso allevamento Ormskirk, il quale deve probabilmente a Christopher più che a qualsiasi altro cane per il successo della sua linea di sangue. Si dice che Christopher fosse costato a Stretch sessanta sterline. Lui lo usò diffusamente sulle sue migliori fattrici, con il risultato che divenne per qualche tempo pressoché imbattibile nei ring delle esposizioni. In seguito Stretch lo vendette a Mitchell Harrison, dell’allevamento Chestnut Hill di Philadelphia in Pennsylvania, per la somma senza precedenti di mille sterline. Più tardi Mitchell vendette il cane al dottor Henry Jarret, uno degli appassionati della razza di quel tempo.

Purtroppo questo grande riproduttore fece poco per il progresso della razza in America, ma ciò non dovrebbe essere addebitato solo a lui, dato che la scarsità di fattrici adeguate ebbe indubbiamente un ruolo importante in questo.

Christopher era un cane di buona statura, con un bel colore sabbia e bianco ed una testa corretta nel tipo che riuscì a trasmettere alla sua progenie. Il portamento delle orecchie non era dei migliori, come la sua immagine mostra, ma la maggior parte dei suoi figli erano corretti sotto questo aspetto.

E' abbastanza difficile per gli appassionati apprezzare quanto bene il vecchio cane ha fatto per il progresso della razza, ma se ne può avere un’idea dal fatto che tutti i migliori Collie di oggi (e credo di poter dire senza alcuna eccezione) discendono da lui, che è perciò alla base di tutti i ceppi di collie attuali.